logo Sebina logo della rete bibliotecaria
Opac Ragazzi
Opac Ragazzi
comunica la tua username e password
login
vai a Sebina OpenSearch per svolgere ricerche in rete
OpenSearch
accedi ai servizi a te riservati
servizi
apri la pagina di ricerca delle ultime novità acquisite
bollettino novità
aiuto in linea
help
informazioni sul catalogo
Cerca solo nel materiale musicale
torna alla home page
home
indietro avanti
indietro avanti

Vai al nuovo portale del Sistema

nuova ricerca unimarc salva bibliografia salva ricerca suggerimento d'acquisto  
       
       
1 di 1
Localizzazioni COM. LABRONICA - BOTTINI DELL'OLIO - LIVORNO - , COMUNALE - BIBBONA - , COMUNALE - CAMPIGLIA - , COMUNALE - COLLESALVETTI - , COMUNALE - DONORATICO - , COMUNALE - ROSIGNANO - , COMUNALE - SAN VINCENZO - , COMUNALE FALESIANA - PIOMBINO - , COMUNALE FALESIANA - RIOTORTO - , COMUNALE FORESIANA - PORTOFERRAIO - , Tutte
      
Testo a stampa (moderno)
Monografia  
Descrizione Il *prigioniero del cielo : romanzo / Carlos Ruiz Zafón ; traduzione di Bruno Arpaia
Milano : Mondadori, 2012
349 p. : ill. ; 25 cm
Codice SBN CAG1884556
ISBN 9788804620303
BNI 2012-984
Collana  Scrittori italiani e stranieri
Autore Ruiz Zafón, Carlos
Note, bibliografia e oggetti digitali
Autore secondario Arpaia, Bruno
Note, bibliografia e oggetti digitali
Luogo pubblicazione Milano
Editori Mondadori
Classificazione Dewey 863.64 NARRATIVA SPAGNOLA, 1945-1999
Anno pubblicazione 2012
Abstract Nel dicembre del 1957 un lungo inverno di cenere e ombra avvolge Barcellona e i suoi vicoli oscuri. La città sta ancora cercando di uscire dalla miseria del dopoguerra, e solo per i bambini, e per coloro che hanno imparato a dimenticare, il Natale conserva intatta la sua atmosfera magica, carica di speranza. Daniel Sempere - il memorabile protagonista di "L'ombra del vento" è ormai un uomo sposato e dirige la libreria di famiglia assieme al padre e al fedele Fermín con cui ha stretto una solida amicizia. Una mattina, entra in libreria uno sconosciuto, un uomo torvo, zoppo e privo di una mano, che compra un'edizione di pregio di "Il conte di Montecristo" pagandola il triplo del suo valore, ma restituendola immediatamente a Daniel perché la consegni, con una dedica inquietante, a Fermín. Si aprono così le porte del passato e antichi fantasmi tornano a sconvolgere il presente attraverso i ricordi di Fermín. Per conoscere una dolorosa verità che finora gli è stata tenuta nascosta, Daniel deve addentrarsi in un'epoca maledetta, nelle viscere delle prigioni del Montjuic, e scoprire quale patto subdolo legava David Martín - il narratore di "Il gioco dell'angelo" - al suo carceriere, Mauricio Valls, un uomo infido che incarna il peggio del regime franchista...
nuova ricerca unimarc salva bibliografia salva ricerca suggerimento d'acquisto